Back

La mostra “Italia, Fascino e Mito” alla Villa Reale di Monza racconta il grandeur della nostra Penisola, un viaggio nel tempo dal Cinquecento all’epoca moderna.

Meta per eccellenza del Grand Tour, l’Italia è sempre stata una delle località predilette da aristocratici e uomini di cultura europei quale fonte di ispirazione e formazione. Attratti sì dai grandi monumenti e opere d’arte che tutto il mondo ci invidia, l’élite d’Europa si recava nel Bel Paese anche per il fascino suscitato dal suo paesaggio, dalla piacevolezza del suo clima e per le sue pittoresche tradizioni popolari. L’Italia diventò quindi il simbolo dell’Europa colta.
Con Expo alle porte, il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo ha allestito all’interno della Villa Reale di Monza la mostra “Italia, Fascino e Mito. Dal Cinquecento al contemporaneo”. Ci sarà tempo fino al 6 settembre 2015 per intraprendere un percorso ambizioso e affascinante che ricalca le tappe principali di un Paese che è stato vissuto e interpretato dai più importanti artisti stranieri. Pitture, sculture e fotografie di nomi del calibro di Rubens, Botticelli, Dalì e Warhol arricchiranno la già meravigliosa cornice della Villa Reale di Monza, proprio di fronte all’Hotel de la Ville. La mostra “Italia, Fascino e Mito” – nell’ambito anche di Expo Milano 2015 – vuole valorizzare il patrimonio artistico e paesaggistico della nostra Penisola.

www.skiragrandimostre.it/fascinoemito