Arrivo:

Partenza:
Notti
Adulti
Bambini
Età bambino(i)
Stanze

La famiglia Nardi

Capostipite della generazione di albergatori è il nonno Cav. Luigi Nardi, veneziano di origine, che gestisce nella carriera il Grand Hotel Minerva di Roma, il Continentale di Salsomaggiore, il Grand Hotel Savoy di Sanremo ed il Grand Hotel Milano di Brunate (Como).


Il figlio, il Comm. Bartolomeo Nardi, padre di Luigi ed Arcangelo nel 1982 riceve a Roma il "Premio Europeo Leader del Turismo" quale riconoscimento per l'attività ed il fattivo contributo al turismo ed alla ristorazione.


La terza generazione è contraddistinta da Luigi (nato nel 47) ed Arcangelo, detto Tany, (nato nel 52). Dopo la maturità scientifica, entrambi si iscrivono e si diplomano in Svizzera alla rinomata e prestigiosa "Ecole Hotelière" di Losanna.


Luigi, nel 1974, diventa, appena ventisettenne, direttore dell'Hotel Castello nel Forte Village in Sardegna, proprietà della allora "Trust Houses Forte Hotels", società inglese di circa 800 alberghi nel mondo, appartenente a Lord Charles Forte. Dopo aver mantenuto impegnative cariche dirigenziali per altri due anni, non accetta di trasferirsi a New York al The Pierre (all'epoca THF, oggi Four Seasons), in qualità di vice Direttore Generale per rientrare con il padre nell'albergo di famiglia.


All'inizio degli anni '90 diventa Vice Presidente dell' Associazione Lombarda Albergatori, a fianco di Giovanni Colombo, e ne succede alla Presidenza per breve tempo. Oggi è amministratore delegato, con il fratello Arcangelo, della De la Ville srl, la società di gestione dell' albergo in Monza.


Arcangelo segue le orme del fratello. Ottenuta la laurea in hotellerie, nel 1975 entra al Forte Village e, per 19 anni, copre svariate cariche dirigenziali dal Food & Beverage, all' Accomodation, al Marketing & Sales. Nel 1993, convocato a Londra da Sir Rocco Forte, rinuncia, dopo una sofferta decisione, alla Direzione Generale del resort per rientrare con la famiglia a Monza e seguire con il padre ed il fratello il proprio albergo.


Fronte importanti investimenti mirati a struttura e servizi, i Nardi siglano nel 1995 il contratto di affiliazione con la " The Charming Hotels - Independent Luxury Hotels" ed inaugurano nel febbraio 2000 "La Villa", dependance di lusso adiacente all'albergo, che proietta l'azienda nel circuito internazionale del turismo di élite.


Nel 2000 l'Hotel de la Ville vince l'ambito premio nazionale "Hotel of the Year" nella categoria Business Hotel su una selezione di 650 strutture di 4 e 5 stelle. Nel febbraio del 2002, in concomitanza della Borsa Internazionale del Turismo, la famiglia Nardi riceve, nella splendida cornice del Four Seasons di Milano, il premio "Excellent Award", quale riconoscimento ai migliori imprenditori e managers dell'industria turistico-alberghiera italiana.


L'ultima soddisfazione arriva a Roma a fine aprile 2002, dove, in occasione della 10^ Convention Internazionale The Charming Hotels of the World, riceve il "Charming Excellence Award" come miglior albergo italiano della compagnia.


Caratteristica qualitativa di questa famiglia di albergatori è la sincera, sentita passione per la professione, che porta ad uno stile di gestione di classe, non legato essenzialmente al profitto ma che vede, come obbiettivo prioritario, la soddisfazione del cliente e nel proprio lavoro.