Arrival:

Departure:
Nights
Adults
Childrens
Children(s) age
Rooms

Alternatively book by telephone
Vademecum del Goloso
Derby Grill: A due passi dalla splendida Villa Reale, siamo nel più "british" dei ristoranti della Brianza, non certo come cucina ma piuttosto come ambiente. Lo stile è lo stesso del lussuoso hotel a fianco: tanta boiserie di rovere, tende di raso verde scuro alle finestre, quadri a tema equestre, suppellettili d'argento a profusione e preziose porcellane cinesi conferiscono all'ambiente quell'aria elegante e un po' formale da vecchia Inghilterra. Notizie positive arrivano anche dalla cucina che sforna buoni piatti che soprattutto nella proposta invernale sono legati al territorio, mentre nella bella stagione lasciano più spazio alla fantasia del giovane chef. Inizierete con un pre-antipasto gentilmente offerto che vi sarà servito in modo impeccabile con la cortesia, la puntualità e la professionalità che vi accompagneranno per tutta la cena e che raramente si trovano in altri ristoranti. Potrete poi gustare le alborelle in carpione, il risotto con la luganega monzese, l'ossobuco o i mondeghili brianzoli al sugo di carne (tutto nella stagione fredda). In estate invece assaggerete tranci di salmone selvaggio ed alghe marinate, ottimi ventagli di pasta artigianale con polpa di spigola e riccio di mare, spezzato di piovra rosolato all'extravergine su zappetta di ceci e cialde di mais. Tra i dessert bella selezione di formaggi servite con mostarde e mieli diversi oppure, tra i dolci, meglio restare sulla tradizione con la rielaborazione della torta di pane e cioccolato tipica della Brianza. Si beve bene con una carta dei vini che vi permette di togliervi non pochi sfizi, e comprende una selezione importante di mezze bottiglie più otto vini proposti in degustazione al calice. C'è anche il parcheggio privato per i clienti. Peccato solo per i tre Euro del coperto e per il pane, che potrebbe essere scelto con più cura.