Arrival:

Departure:
Nights
Adults
Childrens
Children(s) age
Rooms

Alternatively book by telephone
Alberghi di Charme
La Villa Reale di Monza, costruita come casa di campagna degli Asburgo, assomiglia non tanto alle ville del patriziato lombardo, ma piuttosto alle grandi regge europee, come Shoenbrunn e Versailles. L'immenso palazzo, infatti, - col teatro, la chiesa, i giardini e il parco di sette chilometri quadrati che é uno dei più grandi d'Europa - doveva soddisfare le ambizioni rappresentative della corte di Vienna. Edificata tra il 1777 e l'80 su progetto dell'architetto Giuseppe Piermarini, massima figura del neoclassicismo lombardo, la Villa Reale è l'espressione più rappresentativa della trasformazione neoclassica di Monza. Nei giardini curati e fioriti, ci sono piante provenienti da tutto il mondo: Cina e Nord America, Canada e paesi asiatici, ognuna con la sua targhetta esplicativa. L'hotel De la Ville, entrato nella catena dei "Charming Hotels", è proprio di fronte alla Villa Reale, ed è un piccolo albergo di lusso che si avvantaggia di questa posizione incantevole. La costruzione risale all'inizio del secolo, ma non ha conservato le caratteristiche architettoniche originarie poiché è stata interessata, durante il corso degli anni, da numerose ristrutturazioni. Oggi il moderno si sposa con particolari antichi nel decor e nell'arredamento che contribuiscono a dare pregio alla struttura. I mobili d'antiquariato, le antiche ceramiche cinesi, le boiserie in mogano o in rovere, gli arredi raffinati nelle camere nelle aree comuni, creano un'atmosfera di sobria eleganza che ricorda gli alberghi inglesi. La cura dei dettagli é assicurata dalla gestione della famiglia Nardi, che da tre generazioni fa dell'ospitalità il suo mestiere. E' per questo che il De la Ville è l'albergo preferito dai piloti di Formula Uno, durante il Gran Premio che si svolge in settembre all'autodromo di Monza. Per questo, e per la sua vicinanza con Milano - da cui dista una ventina di minuti - , viene scelto da una selezionata clientela d'affari, che può disporre di cinque sale attrezzate per conferenze con una capienza da venti a duecento persone. Tutte le camere hanno i confort della prima categoria: frigobar, cassetta di sicurezza, aria condizionata e tivù satellitare con programmi in sei lingue. In un ambiente di classe, dal servizio inappuntabile, il ristorante Derby Grill propone piatti creativi di ottimo livello, dove tuttavia non mancano le specialità della cucina brianzola. Per chi non rinuncia mai all'attività sportiva, ci sono il golf a ventisette buche, il campo da tennis e un fitness-centre: tutto nel raggio di pochi chilometri. A chi invece è in vena di shopping questa importante città lombarda non offre che l'imbarazzo della scelta: può curiosare al mercato dell'antiquariato, che si svolge in via Bergamo ogni seconda domenica del mese, eccetto il mese di agosto, o più semplicemente fare acquisti nei negozi del centro storico, da cui l'albergo dista appena cinquecento metri.